Project Description

Giunti

I giunti elastici sono degli organi di trasmissione e si differenziano in tre grandi macro famiglie:

Giunti dentati con manicotto in poliammide

I giunti flessibili a denti della serie SG sono giunti commerciali per impiego generico, che presentano tuttavia un elevato standard qualitativo ed offrono caratteristiche tecniche e prestazioni tipiche dei giunti industriali.

Costruttivamente i giunti flessibili a denti sono costituiti da due mozzi simmetrici in acciaio e da un manicotto in resina sintetica che assicura l’accoppiamento e la trasmissione di potenza tra i due mozzi.

La relativa insensibilità all’umidità atmosferica del polimero e la sua capacità di sopportare temperature tra -20 e +120 gradi Centigradi con punte di breve durata fino a + 150 gradi, rendono il giunto idoneo a sopportare condizioni di impiego gravose anche in ambiente ostile. In pratica i giunti offrono le sottospecificate prestazioni:

  • Ingombro, peso e momento d’inerzia ridotti.
  • Comportamento omocinetico alla velocità.
  • Silenziosità di marcia e capacita di assorbire elasticamente urti e vibrazioni.
  • Resistenza ai più comuni aggressivi chimici ed al calore moderato, max. temp. 80°.
  • Sono autolubrificanti, elettricamente isolanti e non richiedono manutenzione.
  • Risultano di costo contenuto, di facile montaggio e si prestano ad una molteplicità di impieghi anche gravosi.

Giunti elastici torsionali

I giunti elastici torsionali sono costituiti da due mozzi in ghisa che presentano ognuno delle sporgenze sul perimetro esterno che puntano verso il mozzo opposto. I due mozzi si innestano liberamente l’uno nell’altro, e la cavità che si produce al centro viene riempita da un elemento di interposizione in materiale elastomerico a forma di asterisco. I giunti sono organi di collegamento tra alberi rotanti, e svolgendo questa funzione assicurano  contemporaneamente le seguenti prestazioni:

  • Rendere la trasmissione esente da urti, smorzando le eventuali vibrazioni dovute al carico o autoindotte
  • Attenuare urti e picchi di coppia in fase di avviamento
  • Compensare in esercizio leggeri difetti di allineamento tra gli alberi stessi

Per garantire queste prestazioni ad un elevato livello qualitativo e mantenere una buona durata in  esercizio, abbiamo curato in modo particolare le lavorazioni, la scelta dei materiali e il controllo finale del prodotto.

Per i giunti in esecuzione base sono ammesse temperature d’esercizio comprese tra -40°C e +125°C con brevi punte fino a 150°C.

Per l’impiego in condizioni di esercizio estreme o comunque per esigenze superiori alla media, sono state studiate e sono disponibili a richiesta mescole alternative in grado di soddisfare ogni necessita pratica.

II grande vantaggio dei giunti elastici torsionali è che anche in caso di distruzione dell’elemento elastico centrale durante il funzionamento, il sistema continuerà a funzionare con sicurezza evitando cosi i tempi morti della riparazione di emergenza. L’elemento di interposizione potrà quindi essere sostituito in un momento più opportuno. I giunti elastici torsionali sono particolarmente indicati per macchine azionate da motori elettrici in servizio continuo, pompe, riduttori ecc.

Giunti elastici torsionali di tipo SG-HRC

l giunti SG-HRC sono essenzialmente dei giunti per applicazioni generiche, dotati di un elemento flessibile in grado di compensare un elevato grado di disallineamento:

Disallineamento parallelo fino a 0,5 mm

Disallineamento assiale fino a 1,7 mm

Grazie a caratteristiche progettuali di elevata qualità, i giunti SG-HRC possono alloggiare alberi di dimensioni maggiori, e presentano quindi interessanti vantaggi economici.

Caratteristiche principali:

  1. PROGETTAZIONE
    Il design dei giunti SG-HRC è stato ottimizzato in modo che le caratteristiche di potenza siano bilanciate ai diametri specifici degli alberi mediante l‘installazione di bussole coniche.
  2. RESILIENZA
    I carichi massimi temporanei vengono ridotti grazie ad un componente flessibile, la cui deformazione è un fattore progettuale di importanza cruciale.
  3. DISALLINEAMENTO
    E’ possibile correggere lo spostamento incidentale parallelo, angolare ed assiale egli alberi collegati.
  4. INSTALLAZIONE
    Facile e veloce senza bisogno di utensili speciali, soltanto di un gira brugole.
  5. MANUTENZIONE
    E’ praticamente inesistente e non è richiesto alcun lubrificante.
  6. FATTORI AMBIENTALI
    L’elemento elastico rende i giunti SG-HRC adatti all’impiego nella maggior parte delle condizioni a temperature da -40 a +100 °C.
  7. VANTAGGI
    Nell’improbabile evento di una distruzione del componente flessibile, la trasmissione verrà mantenuta comunque mediante l‘interazione delle bride (denti d‘arresto) che integrano le flange.